• Hrvatski
  • Italiano
  • English
  • Slovenščina

Odontoiatria pediatrica

LA SALA GIOCHI DAL DENTISTA

“Ciao, mi chiamo Jan. Ho 5 anni. Adoro i cartoni animati e i giochi al computer. Detesto, invece, le pubblicità – e soprattutto quelle dove ci sono signore i signori vestiti di bianco a con aggeggi che producono suoni strani fanno qualcosa in bocca. La mia mamma dice che si chiamano DENTISTI e qualcos’altro che io non riesco ancora a pronunciare.

La mia mamma mi ha appena detto che è arrivato il giorno della visita dal dentista. Dico a me stesso: Non sarà niente di buono. E così insieme a mia mamma sono andato dal DENTISTA. Siamo arrivati, abbiamo aperto la porta e siamo entrati in una stanza che viene chiamata SALA D`ATTESA. Niente male, devo dire, ed ho anche visto tanti giochi e fumetti che mi piacciono tanto. Forse questa è una sala giochi. Ma, appena mi è passato questo pensiero per la mente, eccola..LEI..la stessa signora della PUBBLICITA`..tutta vestita di BIANCO. Saluta mia madre e mi porge la mano. Ma io non la conosco! Cosa vuole da me? Io sono un bambino, non parlo agli sconosciuti.. ma alla fine le porgo la mano e dico il mio nome sottovoce.

LEI (LA DENTISTA) ci porta in un`altra stanza dal nome strano- LO STUDIO- dove si trova una sedia interessante. Mi dice che non devo sedermici, ma che posso rimanere in grembo a mia mamma. Bene..se qualcosa va storto, mia mamma mi diffenderà. Da un cassetto tira fuori un mucchio di libri illustrati. Adesso comincia a piacermi, però vedo che sono tutti libri illustrati con storie di denti. Lo sapevo che era un tranello. Lei comincia a raccontarmi la storia di DENTISTI e SEDIE DEI DENTISTI e mi dice che posso premere qualsiasi bottone per far andare la sedia sù e giù, in avanti e indietro, mi fa anche versare l’acqua nel bicchiere. Hmm…è proprio una strana signora..la mia mamma non mi fa mai toccare niente quando entriamo in un negozio o quando vengo a visitarla al lavoro. Io salgo sulla SEDIA DEL DENTISTA e premo tutti i bottoni. Vedo anche un tavolino dove c`è uno specchietto e una cosa appuntita, che assomiglia a un piccolo ago. LEI mi dice che si chiama SONDA o CONTATORE di denti. Mi ha fatto allungare le dita per farmi sentire cosa si prova quando si contano i denti. Mah..sicuramente mi pungerà, ma non voglio farle vedere che ho paura e le porgo la mano..e guarda un po`..mi fa il solletico. Io comunque sono ancora sospettoso.

E lo sapevo..eccola..LEI prende la mascherina (quella che portano i medici) e la mette sopra la bocca..lei dice che serve per non starnutirmi in faccia..
Poi prende anche dei guanti e comincia a soffiarci dentro e forma dei palloncini e mi dice di „darle il cinque“. Ok..mi piace. Adesso è arrivato il momento di aprire forte la bocca così può contare quanti denti ho. Io sono ancora in grembo a mia mamma e penso..ok..se qualcosa va storto, mia mamma mi diffenderà. E guarda un po’ LEI – LA MIA DENTISTA prende lo specchietto e la sonda e mi fa il solletico sui denti. Cosa vuoi che ti dica..non ho sentito alcun dolore.

E la cosa migliore è che ho ricevuto anche un premio perché le ho fatto vedere i miei denti…ma ci credi??..ho ricevuto un giocattolo dalla mia DENTISTA, senza dover pagare. C’è un cassetto pieno di giocattoli e tu puoi scegliere cosa vuoi.

E la cosa migliore è che ho ricevuto anche un premio perché le ho fatto vedere i miei denti…ma ci credi??..ho ricevuto un giocattolo dalla mia DENTISTA, senza dover pagare. C’è un cassetto pieno di giocattoli e tu puoi scegliere cosa vuoi.

Dott. Maša Ikonomov Tepšić, medico dentista

Nazovite nas na

Tel: + 385 1 6550 914
i dogovorite besplatan pregled!

 

Podijelite na društvenim mrežama

Pitajte nas

Vaše ime i prezime*

Vaša e-mail adresa*

Vaš broj telefona*

Vaša poruka*